Vini semplici ed equilibrati

Vini da noi creati e studiati con il giusto equilibrio, semplici nell’abbinamento, nati per accompagnare in modo elegante i salumi tradizionali di nostra produzione.

Dalle terra dell’Azienda Agricola Magnani Alfredo, Fabrizio e Amedeo crescono le uve tipiche della nostra zona, generose e resistenti, che per anni sono state la una risorsa fondamentale per le famiglie dei contadini locali.

Oggi ai vecchi filari di circa 40 anni, ancora generosi e con ottima vigoria, abbiamo affiancato da qualche anno, nuovi filari di barbatelle selezionate dalle stesse varietà “antiche” tipiche delle uve nostrane, la Fortana e la Malvasia aromatica e una piccola percentuale di Lambrusco.

Leggi di più leggi di più
immagine
Dora
Spumante Rosé Metodo Classico - BRUT

Si consiglia di servirlo fresco, ideale in abbinamento ai salumi tipici della zona (Culatello di Zibello e Spalla Cruda ) oppure tutto pasto con piatti a base di pesce.

Ottimo anche come aperitivo o vino da meditazione.

immagine
Febo
Spumante Metodo Classico - BRUT

Si consiglia di servirlo fresco, ideale in abbinamento ai salumi tipici della zona (Culatello di Zibello e Spalla Cruda ) oppure tutto pasto con piatti a base di pesce.

Ottimo anche come aperitivo o vino da meditazione con dessert quali crostate di marmellata o torte secche.

immagine
Alfredo
Fortana IGT

Ideale in abbinamento ai salumi tipici della zona (Culatello di Zibello e Spalla Cruda ) o a primi piatti ricchi e sostanziosi.

Facile da abbinare a tutto pasto con primi piatti ( conditi con Formaggio Parmigiano Reggiano ) e secondi piatti a base di carne ( rossa o bianca ) .

immagine
Fortana ( bacca rossa )

Diffusa nella pianura parmense, in particolare nei comuni di Roccabianca San Secondo Parmense, Soragna, Busseto, zone limitrofe al vecchio corso del fiume Taro.

Vitigno resistente al clima umido invernale e caldo estivo, che lo caratterizzano nella sua produzione. Denominata anche “Uva D’oro” in diversi trattati di importanza storica per le caratteristiche organolettiche del suo frutto.

La foglia, pentagonale, è medio-grande, a 3 o 5 lobi. Il grappolo è piramidale e allungato, leggermente serrato. L’acino è grande con buccia sottile e tenera, molto ricca di pruina e dal colore nero-blu. La maturazione è tardiva, la vigoria buona.

Oggi causa la scarsa presenza nel territorio è diventato un’uva rara che produce un vino di nicchia, allo stesso tempo prezioso negli abbinamenti con i nostri salumi.

immagine
Malvasia aromatica di Candia ( bacca bianca )

Da sempre coltivata nelle nostre pianure, vitigno di vigoria e produzione media e costante.

Si adatta bene al clima umido e secco estivo e cresce con la massima vigoria in terreni di medio impasto.

Si presenta con grappolo di medie dimensioni medie, forma piramidale e allungato. L'acino è medio, di colore giallo dorato, forma sferoidale. La buccia è spessa, pruinosa, opalescente. La polpa presenta un gradevole sapore di moscato.

Oggi con queste uve abbiamo creato uno Spumante di Qualità, elegante e vivace ideale a tutto pasto e ottimo in abbinamento ai nostri salumi.

Processo di vinificazione da noi adottato – METODO CLASSICO

I nuovi sistemi di allevamento e le operazioni di potatura e vendemmia totalmente manuali in piccoli contenitori, permettono una qualità elevata del frutto, sano e vigoroso, ideale per i nostri vini.

Spremitura delicata delle uve con diraspatura totale.

Prima fermentazione in piccoli contenitori di acciaio a temperatura controllata e affinamento sulle fecce nobili Tirage.

Imbottigliamento e presa di spuma, in questa fase il vino acquisisce la tradizionale pressione garantita dall’anidride carbonica prodotta dalla seconda fermentazione avvenuta in bottiglia.

Remuage ( Messa in punta ) dopo un periodo di lento e tranquillo riposo avviene la fase della messa in punta: le bottiglie sono disposte su appositi cavalletti (pupitre) o appositi cestoni con il collo inclinato rispetto al fondo della bottiglia; la continua e lenta rotazione della stessa fa depositare i residui della fermentazione (lieviti esausti) sul tappo a corona.

Dégorgement ( Sboccatura ) è l'ultima fase della lavorazione, consiste nella refrigerazione del collo della bottiglia eliminando il deposito di fermentazione. A questo punto il vino viene rabboccato con uno sciroppo di vino (liqueur d'expedition) e richiuso con il tappo naturale di sughero e gabbietta metallica.

page execution: 0 sec